Split Articles

La suddivisione dei lunghi articoli in più pagine è spesso desiderata dagli autori e dagli amministratori di blog WordPress. Quello che non sapete, è che non serviranno né plugin né modifiche profonde del blog, perché questa divisione è una funzione già presente in WordPress.

Split Articles

Questo è il risultato della divisione del post in 3 pagine. Inseriti Link sia in cima che in fondo all’articolo.

Vi basterà infatti inserire il seguente codice:
<!--nextpage-->

laddove vorrete “spezzare” il vostro articolo, utilizzando la modalità “Testo” (non quella “Visual”, di solito selezionata di default). Per cambiare modalità, vi basterà cliccare sulle 2 linguette in cima a destra della vostra finestra di scrittura.

Fatto questo semplice passaggio, WordPress creerà automaticamente due (o più) pagine, e le collegherà tra di loro tramite dei link posti in fondo alla pagina.

MODIFICARE I LINK

Lo stile, la dimensione e il colore dei Link di collegamento è deciso dal tema (template) che state utilizzando. Ci sono anche dei temi che non prevedono questa eventualità, e quindi dovrete intervenire. Dopo spiegheremo come.

Quasi tutti i temi prevedono questi link, quindi inserendo il tag fornito sopra, vedrete apparire qualcosa come “Page: 1 2 3 …” in fondo all’articolo. Una scrittina piccola, di solito bruttina e poco appariscente. Come modificarne lo stile?

Per fare questo dovete modificare il codice su cui si basa il vostro tema WordPress, quindi quello che dovete fare è aprire il file che gestisce la visualizzazione dei post, “single.php”, nella cartella del vostro tema. WordPress usa la funzione “<?php wp_link_pages(); ?>” per mettere i link di collegamento tra le pagine, dunque è questa stringa che dovrete cercare nel “single.php”.

Il vostro tema non prevede la divisione degli articoli?

Se il tema non dovesse avere questa funzione, aggiungetela manualmente al file “single.php”, dopo la stringa “<?php the_content(); ?>” che sicuramente sarà presente (mostra il contenuto dell’articolo).

POSIZIONAMENTO

A seconda di dove mettete la “<?php wp_link_pages(); ?>”, cambierà anche il posizionamento dei link nella pagina. Io ho posizionato i miei codici sia sopra che sotto il “<?php the_content(); ?>”, dunque i link appaiono all’inizio dell’articolo e alla fine.

STILE E DIMENSIONI

A questo punto, dovrete fare dei tentativi, e modificare la funzione inserita per adattarla al vostro template, cambiando dimensioni e colori. Per ottenere un discreto lavoro, dovrete capire come funziona il vostro tema, e in generale usare i CSS. Altrimenti, potete tentare di inserire alcuni tag HTML di base, per vedere se cambia qualcosa e se riuscite a modificare i vostri minuscoli link.

Tutta la documentazione ufficiale è presente su questa pagina.

ESEMPIO e SPIEGAZIONE

Potete vedere QUESTO ARTICOLO diviso su due pagine: troverete i link alle pagine in cima e in fondo all’articolo, con due stili diversi. Vi riporto di seguito il codice che ho usato io per i link dopo l’articolo (NOTA: se lo copiate e incollate senza modificarlo, NON vi funzionerà)

<?php wp_link_pages(array(‘before’ => ‘<h1 align=”center”>’.__(‘Pagine’, ‘red_modern’).’: ‘, ‘after’ => ‘</h1>’, ‘next_or_number’ => ‘number’)); ?>

Per modificare questa stringa, vi occorre capire come funziona, e provare a costruirla da zero.

<?php wp_link_pages(); ?> è la funzione di base. Dentro le parentesi tonde, potete inserire dei parametri per modificare i vostri link. ‘before’ e ‘after’ stanno per il testo da mettere prima/dopo i link: ottimi per aprire e chiudere i vostri tag. Nell’esempio, uso infatti il tag <h1>, definito nel CSS del tema, e allineo al centro della pagina. Tra parentesi, ‘Pagine’ è il testo che voglio visualizzare prima dei numeri, e ‘red modern’ è il mio tema.

Tutti i parametri modificabili sono spiegati a questa pagina.

Adesso non vi resta che provare, e trovare lo stile che più si addice al vostro blog WordPress!

Se avete bisogno di aiuto, scrivete pure!