E’ cominciato ora. (sorrisi ebeti di dubbi) (ennesimi) Non ce la f0 mica io. Fo con lo 0 è bello. No. Un articolo temporaneo nel senso che il tempo ci contrasta dato che ci siamo dati un quarto d’ora per scrivere qualsivoglia cosa ci venga in mente e pubblicarlo alla cazzo. Tutto quello che ci viene in mente sono babbuini in tutù che ballano il can can.
[ Perchè ti ha fatto l’invio]. Potrebbe non avere senso, il tutto. Awwwwwawawawa (versi gutturali) , come si scrive. Quello lo ometto. E non un uomo piccolo, ma un piccolo uomo. Ahahahahaqh. Ah q, la vera storia, letteratura cinese. Informatevi babbioni. Ehi stai facendo brainstorming. Son passati solo 4 minuti. Che palle il tempo che non passa, un po’ come quando aspetti l’autobus per sollevare una questione che affligge tutti ]oh, aspetta]….[ah scusa]. Postille*. Pastiglie. Dei freni. Della lavatrice. No, delle galline. Vedere galline coi freni, anzi brevettatele. Caproni. (versi strani con la bocca) [non puoi mettere tutti i versi che fo]. Dario, che fo, Dario. Mammamia. (Commenti dal pubblico). (Sguardo d’intesa raccapricciante). Ora però bisogna tirare fuori di straordinario qualcosa. Ottimo. (sguardi a castoro) O costoro. Ahahahahah. (siamo compiaciuti nello scrivere questo articolo) (sguardi a castoro bis). (Sgrullate). Avete mai pensato alla difficile condizione dei mandrilli del Madagascar? Che non riescono ad atterrare forse anche perchè non si sono ancora levati [non capisco]. Levati sarebbe in volo, ma però c’è la battutona bestiale, cazzo dormano sempre però. Ti devo far leggere un libro su ste cose però, “le balene restino sedute”. (<—- Momento promozione libreria). (Omissione importante che non possiamo dire che ti dirò dopo**). Molto Blackpool. Lo pubblico così, faccio copia, incolla e pubblico. (Apocalipse now moment) Burp. Ri-burp. Ruttini. Biscotti time. Mettiamoci sta cosa. Bello. Ancora 4 minuti. 3. 4 è vero. Il tempo scorre. Usami. Straziami. Strappali. Strappa mani. C’è l’asciugamani, C’è lo strappamani. Ma è finito. Noooooooo, ancora 3 minuti. Ancona 3 minuti mettici, bello. E’ delirio. Certo. Aspetta, tra delirio e certo, metticelo, (sguardo d’intesa). E’ bellissimo. Esperimenti incredibbile. Di metrica millimetrica. (Momento serietà). E poi tipo, tra parentesi (ma sei stronzo, sfoglia le pagine) perso. Abbiamo perso un momento serietà. Ancora 2 minuti. Emozionante quanto si può scrivere in 15 minuti a casaccio. Forse nascono così i libri di moccia. Non esagerare ( non pertinente con moccia) . Ultraburp. Ri-ultraburp. S’è svegiato il grizzly che è in me. Augh. Dlin dlon, finito.

* Postille non ce ne sono

** L’omissione non ha portato a nulla di incredibbile,ndr